Dalla parte dei figli e delle figlie

Il diritto alla bigenitorialità, ossia l’importanza di entrambi i genitori per un sano sviluppo del bambino.

L’iniziativa, promossa dal Comitato regionale per i Diritti Umani e dalla Consulta delle Elette del Piemonte, affronta il delicato e importante argomento della “bigenitorialità”.

Il principio, consolidato da tempo in molti ordinamenti europei e presente nella Convenzione sui diritti dei fanciulli sottoscritta a New York nel 1989, è  reso esecutivo in Italia dalla legge n.176 del 1991. In Italia, infatti, si riconosce il principio della bigenitorialità attraverso l’affido condiviso, per i figli di coppie separate anche non sposate al fine di mantenere il rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, offrendo cura, educazione e istruzione da parte di entrambi.

L’effettiva applicazione della legge è oggetto di un dibattito che pone in rilievo questo tema sul piano dei diritti civili.

Il progetto ha coinvolto la nostra associazione invitando la presidente, Stefania Rivoira, a un convegno tenutosi il 21 aprile 2017 a Palazzo Lascaris, a Torino.

Scarica la locandina del convegno.