Tagliamo le etichette

Torino, 21 marzo 2020

Giornata-evento su bambini e disabilità

L’etichetta di disabile è un marchio a vita, che ti perseguita, ti imprigiona e fagocita le tue potenzialità. Quasi sempre arriva quando sei piccolo e non sei in grado di comprendere neppure i termini usati per definirla. Questo lascia spazio a fantasie angoscianti oppure a tentativi di ignorare quel marchio. L’etichetta ti definisce identificandoti unicamente in una tua caratteristica, quasi sempre negativa, ostacolando la espressione della tua personalità nella sua interezza e nelle relazioni.

Per questi motivi Familiarmente vuole proporre una visione differente e stimolare una trasformazione culturale per contrastare il rischio che la disabilità fisica determini una disabilità emotiva e/o difficoltà di adattamento.

Abbiamo organizzato una giornata-evento unica nel suo genere, caratterizzata dal binomio bambini-disabilità, che non sarà solo riflessione teorica, ma vuole anche essere la dimostrazione concreta di come sia possibile liberarsi dalle etichette e trovare la strada per la realizzazione di sé, purché si utilizzino strategie appropriate di intervento e ci sia un nuovo sguardo da parte della collettività.

Scarica la locandina con il programma completo e tutte le informazioni